Miglioriamo la sicurezza sulle strade delle nostre città in modo intelligente

semaforoPetizione promossa da La.Pi.S. indirizzata alla c.a. della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti On.le Paola De Micheli

>>> la petizione può essere sottoscritta al link http://chng.it/BpphBJsHLk <<<

La trasformazione delle città in luoghi “intelligenti” (smart) è la condizione indispensabile per aumentare, attraverso l’impiego delle moderne tecnologie, la qualità della vita, promuovere benessere sociale, garantire condizioni di sicurezza e favorire lo sviluppo sostenibile. In quest’ottica le tecnologie sono uno strumento, non certo un fine.

Sulla base di questa impostazione, che rappresenta l’essenza del paradigma smart, anche l’impiego della tecnologia Vista-Red (o T-Red) per il rilevamento di infrazioni semaforiche tramite telecamere deve innanzitutto concorrere ad aumentare la sicurezza di tutti gli utenti della strada, prima ancora di rappresentare uno strumento sanzionatorio a esclusivo vantaggio dell’Ente proprietario della strada stessa (es. Comune). A questo fine, l’aspetto educativo della norma (nella fattispecie il Codice della strada) non può cedere il passo all'esclusiva applicazione della clausola sanzionatoria in caso di infrazione.

Per le considerazioni sopra esposte e visto il consistente aumento dell’impiego di impianti Vista-Red, riteniamo che l’installazione delle apparecchiature idonee a evidenziare il tempo rimanente dell’accensione delle lampade semaforiche (“contasecondi”, “conto alla rovescia” o “countdown” come normalmente vengono chiamate queste apparecchiature), oggi  obbligatoria solo nel caso di installazione di nuovi impianti semaforici, o nel caso della integrale sostituzione di impianti esistenti intesa quale sostituzione delle lanterne e del regolatore semaforico, debba diventare obbligatoria per legge in tutti i casi di installazione della tecnologia Vista-Red (o T-Red) su qualsiasi tipo di impianto semaforico operativo in area urbana. Ciò indipendentemente dal fatto che l’impianto semaforico sia nuovo, oppure esistente e che la tecnologia Vista-Red sia già presente sull'impianto o di prossima installazione. Solo così si potrà contribuire a migliorare in modo intelligente e non vessatorio la sicurezza sulle strade delle nostre città adeguandosi alle buone pratiche già ampiamente utilizzate all’estero.

A questo proposito e allo scopo di recepire le istanze qui rappresentate, ci permettiamo di rivolgerci a Lei, in qualità di responsabile della politica della sicurezza stradale del Governo, con la cortese richiesta di attivare i competenti Uffici del MIT affinché al Decreto 27 aprile 2017 (G.U. n.140 del 19-6-2017) (“Caratteristiche per l’omologazione e per l’installazione di dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici”) (http://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/normativa/2017-06/decreto_ministeriale_del_28-04-2017.pdf) siano apportate in tempi rapidi le opportune modifiche ed integrazioni.

A nome di tutti gli utenti della strada, fiduciosi nell'accoglimento favorevole della petizione, La ringraziamo per la Sua cortese attenzione e Le inviamo cordiali saluti.

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

Trend energetici globali e ruolo della geotermia

Lunedì 12 agosto, all'Università del Queensland a Brisbane (Australia), si è parlato di trend energetici globali e del ruolo che può avere la geotermia nell'accompagnare e limitare le emissioni di gas serra a scala globale. Un tema del quale un approccio smart allo sviluppo dei territori deve fare tesoro per le sue ricadute positive nell'ambito dell'utilizzo delle energie rinnovabili.

Pubblichiamo qui la presentazione della Relazione (PDF) illustrata dal prof. Stefano Lo Russo, del Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture del Politecnico di Torino, che ringraziamo per la Sua disponibilità. 

 

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

Piccoli Comuni italiani

logouncemA seguito della partecipazione di La.Pi.S. al Convegno organizzato a Torino da UNCEM Piemonte il 15 luglio 2019 sul tema “Piccoli Comuni, territori, foreste, fondi europei – Le nostre sfide verso il 2020”, pubblichiamo i file audio degli interventi e il dossier "La realtà aumentata dei piccoli comuni". 
In Italia quasi due terzi del totale (69,46%) dei comuni sono definiti piccoli e interessano più della metà della superficie territoriale complessiva (54,1%). Si addensano in Val Padana – in particolare in Piemonte, Lombardia e Veneto – e nelle aree montane, soprattutto alpine e appenniniche, dove raggiungono il numero di 3.016, ben l’88% dei 3.427 comuni montani. I piccoli comuni rappresentano una grande risorsa per il Paese. Non sono da meno i piccoli comuni del Pinerolese. Distribuiti fra pianura, collina e montagna, essi possono essere luoghi di innovazione nell’ambito di un processo di sviluppo sostenibile che contrasti il declino e rilanci l’economia del territorio. Affinché ciò avvenga è indispensabile che i piccoli comuni sviluppino la capacità di produrre progettualità di area vasta, andando oltre i localismi, i singoli campanilismi, gli stretti confini comunali.
Le relazioni presentate al Convegno forniscono interessanti spunti di riflessione anche per un percorso di crescita virtuosa del Pinerolese.
La.Pi.S. ringrazia Marco BUSSONE per la gentile autorizzazione alla pubblicazione del materiale.

MBussoneMarco BUSSONEPresidente nazione UNCEM
     Introduzione – (file audio mp3)


giampiero lupatelliGiampiero LUPATELLIEsperto di Pianificazione Territoriale e Strategica e in Valutazione Economica
     La realtà aumentata dei piccoli comuni (parte I – parte II(MP3)
                                                          
Dossier (PDF)

AlessaAlessandra Stefanindra STEFANIDirettore del Ministero delle politiche agricole, forestali e turismo
     Legge Forestale Nazionale (parte I — parte II(MP3)

Davide DonatiDavide DONATI – Direttore Regione Piemonte
     Politiche comunitarie 2021-2027 (parte Iparte II) (MP3)

 

LidoRibaLido RIBA – Presidente UNCEM Piemonte
     Conclusioni  (parte Iparte II(MP3)

 

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

STAZIONA! BIVACCO DI PIANURA: Campagna di crowdfunding – Presentazione

COMUNICATO STAMPA – Nella suggestiva cornice della ex Chiesa di san Bernardino di Scalenghe, Elena Rudiero, vincitrice del nostro Concorso internazionale di idee "I giovani per un territorio smart aperto all'Europa", ha illustrato i contenuti dell’idea e le modalità di accesso al portale Starteed … (Continua …

Staziona-presentazione
DESCRIZIONE DELL'IDEA (PDF)

>>> Partecipa alla campagna di crowdfunding <<<

                                            

  

  

 

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

STAZIONA! BIVACCO DI PIANURA: Campagna di crowdfunding

StazDismScaSiamo al nastro di partenza della campagna di crowdfunding finalizzata a finanziare lo Studio di fattibilità tecnico-economica dell’idea “STAZIONA! BIVACCO DI PIANURA”. L’idea, presentata da Elena Rudiero, è risultata vincitrice del Concorso internazionale di idee "I giovani per un territorio smart aperto all'Europa" promosso dall'Associazione La.Pi.S. – Laboratorio Pinerolese per la città e il territorio Smart (Per saperne di più sul Concorso >>>

Vi aspettiamo sabato 13 aprile, ore 15.30, presso la ex stazione ferroviaria di Scalenghe (TO) in via Stazione 20.

>>> ERRATA CORRIGE: Causa previsioni meteo che preannunciano maltempo, l'evento di lancio della campagna di crowdfunding per il progetto "STAZIONA! Bivacco di Pianura", anzichè presso la ex stazione ferroviaria, si terrà sempre sabato 13 aprile ore 15,30 presso la ex Chiesa di San Bernardino (via Carignano) <<<

Gli amministratori, i cittadini, gli sportivi, i soggetti economici, le associazioni che operano sul territorio sono invitati a partecipare numerosi all'evento e a contribuire al finanziamento dello Studio di fattibilità tecnico-economica attraverso la piattaforma Starteed.

Leggi il comunicato stampa (PDF)

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

Connext 2019

La.Pi.S. ha partecipato all'evento Connext che si è tenuto a Milano il 7 e l'8 febbraio 2019. Connext, organizzato da Confindustria e Assolombarda, rappresenta il primo incontro nazionale di partenariato industriale finalizzato a rafforzare l'ecosistema del business con particolare riguardo al mondo delle startup e della filiera delle imprese innovative. La nostra partecipazione a Connext ha consentito un interessante contatto con Francesca Bria, Assessore all'innovazione digitale e tecnologica di Barcellona. Ringraziamo la dott.ssa Bria per il tempo che ci ha dedicato. Le sue parole e la sua esperienza amministrativa rafforzano la nostra idea sul modello si Smart City da perseguire.

 

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

Premiazione Concorso internazionale di idee

Comunicato stampa
Aggiudicazione Concorso internazionale di idee
“I giovani per un territorio smart aperto all’Europa”

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione “Laboratorio Pinerolese per la città e il territorio smart”-  La.Pi.S. comunica che, …  ha attribuito il punteggio di 67,00/100,00 all’idea STAZIONA! Bivacco di pianura presentata da … (Continua a leggere …)

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

DIGITAL MEET 2018 – Com’è andata

L’evento ha fornito diversi spunti interessanti su cui riflettere. Le relazioni presentate da ANCI, UNCEM e dal Consorzio TOP-IX, di elevata qualità tecnica e scientifica, e il successivo dibattito, hanno messo in luce un aspetto sul quale riteniamo sia opportuno focalizzare l’attenzione (Continua …)


 Interviste

 

 

 

 

 

 


Contributi

Dal PozzoMarco Dal Pozzo – Piemonte Digitale (PDF)

TopIXAndrea Casalegno – TopIX (Video MP4)

AnciPiemMichele Fatibene – Anci Piemonte (Link)

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

DIGITAL MEET 2018

LogoDigitalMeetNell'ambito del
FESTIVAL ITALIANO SULL'ALFABETIZZAZIONE DIGITALE PER CITTADINI E IMPRESE

Piemonte Digitale e La.Pi.S., con il patrocinio di ANCI PIEMONTE e UNCEM PIEMONTE, ti invitano al DIGITAL MEET 2018 Sabato 20 ottobre, a partire dalle ore 9.00, all'Hotel Barrage, Stradale San Secondo 100 a Pinerolo.

Michele FATIBENE – Responsabile Innovazione Città di Torino, in rappresentanza di ANCI PIEMONTE, Marco BUSSONE – Presidente nazionale UNCEM, Andrea CASALEGNO – Direttore Tecnico del Consorzio TOP-IX di Torino, i Sindaci dei Comuni delle Valli Pinerolesi e i Cittadini discuteranno sul tema:

"SERVIZI DIGITALI PER AMMINISTRAZIONI, IMPRESE, CITTADINI E RILANCIO DELLO SVILUPPO SOCIOECONOMICO DELLE VALLI PINEROLESI – Stato dell'arte, esempi virtuosi, azioni e progetti"

Per maggiori dettagli leggi: Comunicato Stampa; Programma

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento

Concorso: I GIOVANI PER UN TERRITORIO SMART APERTO ALL’EUROPA

Bandiera_ItCari Giovani europei, Cari Cittadini europei, 
l’Associazione La.Pi.S. lancia il Concorso internazionale di idee “I giovani per un territorio smart aperto all’Europa”. (Continua …)

Bandiera_EnDear European Young People, Dear European Citizens,
the Association La.Pi.S. launches the International Ideas Competition “Young people for a smart land open to Europe”. (To Continue …)

Bandiera_FrChers Jeunes Européens, Chers Citoyens Européens, 
l'Association La.Pi.S. lance le Concours international d'idées "Les jeunes pour un territoire intelligent ouvert à l'Europe". (Continue …)

Bandiera_DoLiebe Europäischen Junge Leute, Liebe Europäischen Staatsbürger,  
der Verein La.Pi.S. vorbringt den internationalen Wettbewerb “Die Junge Leute für ein smart Gebiet offen für Europa”. (Um fortzufahren …)


Regolamento – Competition Rules

Versione italiana   –   ​English version


Modulistica – Forms

Modulo 1 / Form 1​​ “Domanda di partecipazione”  /  “Request for Participation” 
Modulo 2 / Form 2 “Dichiarazione di accettazione delle clausole del Regolamento"  /  “Declaration of Acceptance of Rules Clauses”
Modulo 3 / Form 3 “Dichiarazione del rispetto delle clausole di partecipazione al Concorso di cui all’Art. 2 Condizioni di partecipazione"  /  “Declaration of Compliance with the Participation Clauses specified in Art. 2 – Eligibility criteria”
Modulo 4 / Form 4 “Autocertificazione sull’originalità dell’idea"  /  “Self-certification on the originality of idea”

PROROGA DELLA SCADENZA

EXTENSION TIME

A causa della variazione dell’orario di apertura dell’Ufficio Mail Boxes Etc. (Continua …)

Due to opening time variation of the Mail Boxes Etc. (Reep reading  …)


Quesiti e Risposte:  >>> da n.1 a n.5 >>> n.6


Programmazione – Timeline

  • Pubblicazione del Regolamento: 19 marzo 2018  /  Competition Rules release: March 19, 2018
  • Termine ultimo presentazione quesiti e richieste di chiarimenti: 15 maggio 2018 – ore 12.00  /  Requests for information and clarifications deadline: May 15, 2018 – 12.00 (noon)
  • Termine ultimo presentazione idee: 16 giugno 2018 – ore 12.00  /  Submission deadline: June 16, 2018 – 12.00 (noon)

Si precisa che quesiti, commenti, ecc., scritti nello spazio sottostante, non verranno presi in considerazione nell'ambito del Concorso, né verrà dato loro riscontro. Eventuali quesiti e chiarimenti devono essere, solo ed esclusivamente, presentati in conformità con quanto disposto dall'Art. 7 del Regolamento del Concorso.
Grazie per la collaborazione.

Attention please. Requests, comments, etc., written inside the box below, will not be taken into account for the Competition and no reply will be given them. Any requests for information and clarifications shall be submitted only according to Art. 7 of Competion Rules.
Thanks for your collaboration.

Pubblicato in Territorio Smart | Lascia un commento